jump to navigation

Casa nuova, vita nuova 28 maggio 2005

Posted by Isadora in InMansarda.
trackback

Eccomi qua sola soletta nella mia nuova mansardina. Piccola, accogliente, una finestra che guarda sui tetti della città. Se non fosse che poco fa mi è sembrato di sentire qualche rumoretto provenire dal soffitto (?) e di vedere come un’ombra scura svolazzare direttamente sotto al soffitto potrei pure sentirmici a mio agio. Ma sono troppo stanca per pensarci e probabilmente le ombre ed i rumori sono solo frutto della mia immaginazione.

È stata brava, la signora Perfetti, a trovarmi questa sistemazione così in fretta. Due telefonate e via. Credo sia amica di quella tipa un po’ eccentrica del piano terra che si fa chiamare Viscontessa. Quella che mi ha aperto la porta solo dopo la terza scampanellata e che, prima ancora di salutarmi, mi ha squadrata da capo a piedi tenendo la sigaretta languidamente a penzoloni da un lato della bocca. Bella donna, però. Credo non le siano piaciute le mie scarpe. Certo che anche le sue pantofoline a punta di raso rosso a fare pendant con la vestaglia… Mah!
Non so che abbiano da raccontarsi la signora Perfetti e questa qua, ma l’importante è aver trovato quest’angolino tutto per me.

Ho portato solo lo stretto indispensabile: la caffettiera, due o tre posacenere, il mio nuovo notebook tuttofare e un paio di libri che ho cominciato a leggere tutti contemporaneamente. Chissà che non riesca a finirne uno. Il resto lo comprerò strada facendo. E la prima cosa saranno le tende, che quel tipo un po’ losco che mi sta osservando già da tutto il giorno dal palazzo di fronte mi mette un po’ d’ansia (mica male però, guardando meglio: capello scuro fluente, barbetta curata, faccia da schiaffi…). Magari domani faccio un salto all’Ikea. Chissà che non abbiano delle tende che fanno al caso mio, modello, che so, “Nasköndö” o “Privät” o qualcosa del genere. O forse vado a comprarmi tende impalpabili ed una vestaglia come quella della Viscontessa…

Annunci

Commenti

1. isa - 26 marzo 2006

Che stano sito, interessante.
Ma chei sei Isa?
Mi chiamo come te e vivo anch’io in una mansarda…!
Buona lettura e acquisti!
Isa

2. isadora - 26 marzo 2006

Ciao Isa, ben arrivata! Chi sono, forse, lo scoprirai “sfogliando” queste pagine. C’è più di me di quanto io stessa non voglia ammettere. Ma… perché “strano sito”? A presto!


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: