jump to navigation

La Frauenkirche 30 ottobre 2005

Posted by Isadora in IsaSuOCE, PilloleDiGermania.
trackback

Die Frauenkirche - DDP

Oggi, a sessant’anni dalla distruzione da parte degli Alleati, è stata consacrata davanti ad un pubblico di oltre sessantamila persone la Frauenkirche, il simbolo della città di Dresda, la capitale della Sassonia, ricostruita grazie all’iniziativa di quattordici privati che, nel novembre 1989 dettero vita ad un’iniziativa per la ricostruzione.

1000 metri cubi di arenaria, 100 milioni di Euro in donazioni hanno reso possibile questa spettacolare ricostruzione, nella quale sono stati integrati anche i pezzi originali, circa il 40% dell’edificio, recuperati dalle macerie. La nuova croce sulla sommità della cupola è stata offerta in dono da un fabbro inglese, Alan Smith, figlio di uno dei piloti che parteciparono al bombardamento della Frauenkirche il 13 febbraio del 1945 distruggendo uno degli edifici barocchi più significativi della città di Dresda.

Un simbolo distrutto dalla guerra e ricostruito per la pace.

Advertisements

Commenti

1. Giovanni Di Cristofano - 31 ottobre 2005

Pfirschen un Zitronen ! Hilfe, hilfe. Ma Frauenkirche non si traduce Chiesa delle Mogli ? perchè di Nostra Signora? Ci si potrebbe imbastire una storia tipo Camogli Ca’ mogli . 2)Trovo che il capellino ti stia molto bene. Se mai ci faccio la punta al chiodo.3) Hai un segretuccio per far passare uno strudel da ottimo a sublime? g

2. Isadora - 31 ottobre 2005

No, Frauenkirche, letteralmente, lo tradurrei come Chiesa delle donne. (Le mogli sono Ehefrauen). In realtà in questo caso “Frauen” si riferisce proprio a Maria.

Wikipedia dice: “Schon im 11. Jahrhundert wurde an der Stelle der heutigen Frauenkirche eine kleine romanische Kirche – vermutlich die älteste Kirche Dresdens – erbaut, die der Gottesmutter Maria geweiht war und folglich Zu unserer lieben Frauen hieß.”

Ah, il cappellino… ‘cidenti, devo mandartene uno nuovo… insieme al cappellino ti mando anche due dritte pe lo strudel (non prima di stasera, però)…

3. otto - 31 ottobre 2005

Grazie Isa che stavo per chiedertelo di là il significato di frauenkirche. Visto che c’è anche a Munchen la frauenkirche, a parte la traduzione letterale, non è che sta anche per duomo ? ( scusa la mia ignoranza sul tedesco ) danke

4. Isadora - 31 ottobre 2005

Otto, a quanto ho letto, Frauenkirche è solo una forma abbreviata della denominazione “Zu unserer Frauen”, cioè “di Nostra Signora” e ce ne sono parecchie, in Germania, di chiese con questo nome. La traduzione di “duomo” è proprio “Dom”.

5. Isadora - 31 ottobre 2005

Se v’interessa, su OCE si è sviluppata una discussione davvero interessante, su questo stesso post…
[Link ai commenti a questo post su OCE]


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: