jump to navigation

Dalle macerie al miracolo economico 28 novembre 2005

Posted by Isadora in IsaSuOCE, PilloleDiGermania.
comments closed

Così s’intitola la copertina del numero attuale die Der Spiegel. Un inno alla risalita dell’economia in Germania negli anni cinquanta, un periodo di grandissimi cambiamenti per questo paese e l’inizio di una storia incredibile che ha caratterizzato e formato la Germania (ovest) del dopoguerra, fino ad arrivare ad oggi. Interessante come da più parti (Der Spiegel non è il solo, in questi giorni, a ricordare quel particolarissimo periodo storico) ci sia il desiderio di richiamare alla mente un’epoca (che ci appare lontana anni luce) che è un paradigma: la storia di come un paese in ginocchio, raso al suolo dalle bombe degli alleati, smembrato dalle potenze vincitrici, sfiancato da anni di dittatura e guerra, si sia trasformato nel giro di pochi anni in una potenza economica, grazie alla determinazione del suo popolo.
continua a leggere >>

Annunci

Isadora 26 novembre 2005

Posted by Isadora in Sammelsurium.
comments closed

Questo nick nasce in una serata di febbraio (l’ho già raccontato nel post d’inaugurazione a questo blog), velocemente, senza grosse riflessioni: leggo una cosa molto bella, decido di commentare, per svariati motivi devo cercarmi una nuova identità. Un nome di donna, un nome nel quale possa identificarmi e che non sia così usuale come il mio “vero” nome. Detto, fatto (io sono sì una chiacchierona, ma di quelle che fanno seguire sempre i fatti alle proprie parole) nasce Isadora.
continua a leggere »

Ho sbagliato tutto 22 novembre 2005

Posted by Isadora in Sammelsurium.
comments closed

Non bastavano le amiche bastardone che trovano tutti i paragoni coprofili possibili per definire il colore dello sfondo della mia casetta, ora, persino nei momenti di cazzeggio più profondo, vengo messa al corrente di aver sbagliato in pieno il layout (l’unica volta che ne ho fatto uno per me… sigh!): a quanto pare il mio colore sarebbe il verde.

Your Blog Should Be Green

Your blog is smart and thoughtful – not a lot of fluff.
You enjoy a good discussion, especially if it involves picking apart ideas.
However, you tend to get easily annoyed by any thoughtless comments in your blog.

Volete vedere qual è il vostro colore?

E dire che io, il verde, lo odio… però il commento mi sfagiola, mi sa che ci farò un pensierino…

Ci siamo quasi 21 novembre 2005

Posted by Isadora in IsaSuOCE, PilloleDiGermania.
comments closed

Ci siamo quasi, Martedì ci sarà la consacrazione ufficiale di Angela Merkel con l’elezione del Cancelliere in parlamento. Der Spiegel non può ignorare, ma si attiene alla tradizione e, invece del faccione un po’ triste e così poco fotogenico della buona Angela, piazza una bella foto della Siegessäule, l’obelisco della vittoria (che campeggia a Berlino al centro di una delle rotonde più allucinanti d’Europa – der Große Stern) ed un titolo emblematico: “Eine kam durch. Merkels Weg zur Macht”, ovvero: Una ce l’ha fatta. Il cammino della Merkel verso il potere.
continua a leggere >>

La torta di mele 19 novembre 2005

Posted by Isadora in IsaInCucina.
comments closed

L’autunno porta la pioggia, la nebbia, le giornate corte e tanti sapori, provenienti dall’estate appena passata. E ogni autunno, ormai da qualche anno, il contadino mi regala un paio di chili di mele, che mi mettono un po’ in crisi, perché ho sempre paura di non riuscire a consumarle e mi spiacerebbe buttarle. Così la torta di mele è diventata ormai una piacevole consuetudine che riscalda, in compagnia di una tazzona di tè fumante, le mie domeniche d’autunno riempiendo la casa di un morbido ed accogliente profumo di mela e di cannella.

La ricetta è semplice ed il risultato fenomenale. Io, domani, la rifaccio. Così:
continua a leggere >>

L’oggetto del desiderio 15 novembre 2005

Posted by Isadora in Sammelsurium.
comments closed

Lancia Aurelia B24
Domenica c’era il sole, qui, una di quelle giornate magiche d’autunno limpide e calde, dai colori forti e distinti, quasi kitsch nella loro bellezza.
Lui mi dice: ti porterei a fare un giro, io e te, una vecchia spider… che cosa ti piacerebbe? La risposta arriva senza esitazioni. Per una giornata così c’è solo una macchina, il mio personalissimo oggetto del desiderio: un’Aurelia B24 spider. Azzurrina, come quella che guidava Vittorio Gassmann (altro oggetto del desiderio – ehm) nel “Sorpasso”.
continua a leggere »

Genosse Müntefering 12 novembre 2005

Posted by Isadora in PilloleDiGermania.
comments closed

Franz Müntefering nasce nel ’40 in una ridente cittadina del Sauerland, la zona più a sud della Westfalia, il Land conosciuto soprattutto per via del bacino della Ruhr, terra di minatori (ora per lo più disoccupati), zoccolo duro dell’elettorato di sinistra. Bel signore dalla solida biografia vicina quanto basta al suo elettorato ideale, con un passato politico di tutto rispetto sempre al servizio della causa socialdemocratica, Müntefering è noto ed amato dai suoi sostenitori come esempio di politico coerente, onesto e affidabile: praticamente una mosca bianca.
continua a leggere »

Donne 8 novembre 2005

Posted by Isadora in Sammelsurium.
comments closed

Claudia ha poco più di vent’anni, è bionda e bella, lavora, tanto, ha tanti amici e tanti bei vestiti, una casa quasi sua, un piercing all’ombelico, una tavolozza per dipingere e un bel ragazzo al suo fianco, di quelli che le amiche, quando li vedono insieme, così belli, eleganti e spensierati, si rodono d’invidia. Claudia vorrebbe essere Francesca.
continua a leggere »

Platzeck, questo sconosciuto. 7 novembre 2005

Posted by Isadora in IsaSuOCE, PilloleDiGermania.
comments closed

Der Spiegel – Nr. 45/2005Questa settimana Der Spiegel ci aspetta nelle edicole con una copertina inquietante: Matthias Platzeck e Angela Merkel in posa plastica, con un sottotitolo che parla da sé: “Aufbruch Ost”, riferendosi alla provenienza di entrambi i leader dei partiti appartenenti alla “Große Koalition” dai cosiddetti “Neue Bundesländer”, le regioni appartenenti all’ex Repubblica Democratica Tedesca. I veterani della politica tedesca, finora esclusivamente di provenienza occidentale, come, per esempio, Schäuble, sono emblematicamente raffigurati come figurine di sfondo.
continua a leggere >>

Attimi 6 novembre 2005

Posted by Isadora in Sammelsurium.
comments closed

Semaforo verde, giro a sinistra. Prima, seconda, terza, curva a destra, discesa, rallento, scalo, al prossimo incrocio devo girare ancora a sinistra. Il semaforo è giallo, dò un colpetto di acceleratore per riuscire a passare, con la coda dell’occhio vedo un lampo rosso. Sentire il suono di lamiere che si accartocciano e tornare alla realtà è un tutt’uno. Un attimo.
continua a leggere »