jump to navigation

Chiuso per ferie 18 aprile 2006

Posted by Isadora in Sammelsurium.
comments closed

www.lukemarvin.de
Foto: www.lukemarvin.de
continua a leggere >>

Annunci

Tutto è bene quel che finisce bene 17 aprile 2006

Posted by Isadora in Sammelsurium.
comments closed

Ti alzi una mattina e scopri che il tuo piccolo archivio è andato in fumo… poi guardi meglio: no, non è andato in fumo, è la banca dati che fa le bizze. Nulla di speciale, insomma, la mia vita “virtuale” somiglia sempre più a quella reale, con la differenza che qui, io non devo fare nulla, ma da qualche parte nel mondo ci sono dei poveri “colleghi” che devono interrompere le libagioni pasquali per rimettere in piedi il database. Un grazie di cuore.
continua a leggere >>

La strada del sale 15 aprile 2006

Posted by Isadora in StradeATema.
comments closed

C’è stato un tempo in cui il sale era una mercanzia di grande valore, il cosiddetto “oro bianco” e in Germania, dove, per questioni climatiche, estrarre sale dall’acqua di mare era un processo troppo costoso, il sale si ricavava soprattutto dalle miniere. Una delle principali miniere di sale si trova a Lüneburg una città la cui storia ed economia è stata per secoli strettamente legata alla produzione del sale.
continua a leggere >>

Italiani all’estero 14 aprile 2006

Posted by Isadora in IsaSuOCE.
comments closed

Non ne posso più. In giro per blog italiani si leggono quasi solo banalità superficiali a proposito della legittimità del voto degli italiani all’estero, colpevoli di aver influenzato il risultato delle elezioni a favore del centrosinistra.
continua a leggere >>

È stata dura… 11 aprile 2006

Posted by Isadora in Sammelsurium.
comments closed

…ma ce l’abbiamo fatta!

Non posso esimermi dal segnalarvi una vignetta di Mario Biani che mi ha strappato un sorriso (ebbene sì, di compiacimento).

E ora rimbocchiamoci le maniche.

Ogni promessa è debito 9 aprile 2006

Posted by Isadora in Sammelsurium.
comments closed

Era da tempo, ormai che avevo promesso ad una carissima amica di regalarle un nuovo template per il suo blog.
Un po’ per mancanza cronica di tempo, un po’ perché la signora è una cliente esigente, ho atteso parecchio prima di passare all’attuazione, tant’è che l’amica Viss ormai aveva perso la speranza e mi aveva – dentro di sé – ormai bollata come fanfarona.
“Ogni promessa è debito”, è una mia radicata convinzione, quindi, anche se con cospicuo ritardo, questo finesettimana mi sono messa al lavoro.
continua a leggere >>

Non ho resistito 5 aprile 2006

Posted by Isadora in Sammelsurium.
comments closed

Oggi mi hanno presa i cinque minuti di cazzeggio selvaggio… beccatevi questa, che è troppo carina (e mi sa che ci prende pure…)

You Are Miss Piggy

A total princess and diva, you’re totally in charge – even if people don’t know it.
You want to be loved, adored, and worshiped. And you won’t settle for anything less.
You’re going to be a total star, and you won’t let any of the “little people” get in your way.
Just remember, piggy, never eat more than you can lift!

The Muppet Personality Test

Cernobyl, vent’anni dopo 2 aprile 2006

Posted by Isadora in IsaSuOCE, Sammelsurium.
comments closed

Cernobyl - Robert Polidori
Sono passati quasi vent’anni. Era l’aprile dell’ottantasei, mi trovavo a Vienna in gita scolastica e non parlavo una parola di tedesco. Era tempo di guerra fredda, i russi erano lo spauracchio dell’occidente, il muro era ancora al suo posto e il socialismo reale esisteva ancora.
continua a leggere >>

La strada degli Hohenzollern 1 aprile 2006

Posted by Isadora in StradeATema.
comments closed

Burg Hohenzollern - foto adattata dal sito www.balingen.de
[Burg Hohenzollern – foto adattata dal sito http://www.balingen.de]

La strada degli Hohenzollern si estende tra le valli del Neckar e del Danubio a sud di Stoccarda, passando per l’altopiano della Schwäbische Alb, fino al lago di Costanza. La dinastia degli Hohenzollern ha regnato su questa zona a partire dal XII. secolo; la strada degli Hohenzollern collega oggi una serie di cittadine di interesse storico, rocche, chiostri e castelli tutti da visitare.
continua a leggere >>