jump to navigation

Tutto è bene quel che finisce bene 17 aprile 2006

Posted by Isadora in Sammelsurium.
trackback

Ti alzi una mattina e scopri che il tuo piccolo archivio è andato in fumo… poi guardi meglio: no, non è andato in fumo, è la banca dati che fa le bizze. Nulla di speciale, insomma, la mia vita “virtuale” somiglia sempre più a quella reale, con la differenza che qui, io non devo fare nulla, ma da qualche parte nel mondo ci sono dei poveri “colleghi” che devono interrompere le libagioni pasquali per rimettere in piedi il database. Un grazie di cuore.

Non solo ce l’hanno fatta, ma, finalmente, hanno anche messo in produzione la nuova versione del template che stavo aspettando da tempo. Detto, fatto. I commenti recenti, che mi erano tanto mancati, sono finalmente visibili sulla barra di navigazione e, ciliegina inaspettata (e anche per questo ancora più gradita), la possibilità di inserire un’immagine a mia scelta nella testata (e vediamo se qualcuno indovina di che città si tratta).

Tutto a posto, insomma. E visto che, probabilmente, i colleghi di wordpress.com non parlano l’italiano, ci metto anche due righe di ringraziamento in inglese:
Dear folks at wordpress.com, thanks a lot for fixing the problems with the database so quickly! I was very happy to find out my data didn’t get lost (never had any doubt about it, actually) and, on the top of it, you even rolled out the Regulus update I was waiting for! A great late-Easter present! Happy Easter to everyone out there and thanks again!

Commenti

1. sgrignapola - 17 aprile 2006

Lisbona?

2. isadora - 17 aprile 2006

fuochino…

3. francesco - 18 aprile 2006

Mai avrei pensato di comprare un harddisk esterno. Ci archivio un po’ tutto quello che faccio. poi un’amica mi fa: ma se ti si rompe anche quello? Lui, il coso esterno, se ne sta li buono e fermo, e tiene accesa una lucina blu.
A volte ripenso alla domanda della mia amica e con silenzioso ottimismo mi ritrovo a cercare con la coda dell’occhio quel bagliore blu.
Mai avrei pensato di riporre fiducia in un bagliore blu…

4. riccionascosto - 18 aprile 2006

Tutto a posto, dunque.
E anche la casetta che prende sempre più forma.
(questa mi piace, malgrado le limitazioni del caso; fresca, lineare, ordinata e soprattutto… senza gigli! :P)

5. stefano - 18 aprile 2006

anche i database……resuscitano a Pasqua 🙂

6. isadora - 18 aprile 2006

eh, francesco, io se fossi in te le cose davvero importanti le masterizzerei (oltre a salvarle sul disco rigido esterno)… non si sa mai. Gli harddisk moderni hanno la bruttissima abitudine di rompersi al momento sbagliato…

riccio… a me il giglio piaceva, a dire il vero, ma il template purtroppo è un po’ primitivo dal punto di vista tecnico (anzi, è proprio fatto maluccio) e quindi me ne sono stufata presto. Il design però è in ordine… questo template ha le sue piccole pecche anche lui, ma in linea di massima e per le mie (poche) esigenze è il più adatto qui su worpress.com

stefano, questa battuta, confesso, ce l’avevo in canna…😉


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: