jump to navigation

Ritorno 5 maggio 2006

Posted by Isadora in Sammelsurium.
trackback

Una ventina di ore di viaggio ed eccomi di nuovo qui, la mente ancora piena d’immagini sature di blu ed il quotidiano che urla e mi strattona per ricevere la mia attenzione.

La vacanza è stata breve e piena d’incontri. Volti noti ritrovati inaspettatamente e volti nuovi che sono diventati immediatamente familiari. Un microcosmo coinvolgente che vive di vita propria e del quale anch’io, ormai, in un certo senso, faccio parte. Anche stavolta ho versato una lacrimuccia, al momento di partire.

Otto è morto. Era un cagnone tutto nero, con due occhi tondi, dolcissimi e un po’ tristi. Lo vengo a sapere brutalmente mentre, ancora intontita dal sonno del dopo-viaggio, mi sto facendo un giretto tra i blog amici per vedere cosa c’è di nuovo. Mi piaceva, Otto, anche se sbavava un po’. Mi piaceva per quel suo modo tranquillo e un pochino goffo che aveva di venirti vicino a chiederti una coccola e, magari, con un po’ di fortuna, un biscotto. Non abbaiava mai, lui. Non ne aveva bisogno, nemmeno nel guazzabuglio dell’arca di Noè in cui viveva. Ciao, Otto. Una carezza ed un biscotto.

Il medico dice che dovrò operarmi ed io me ne sto lì, col mio sorriso abbronzato e un po’ ebete. Sorrido, non me ne frega nulla. Lo sapevo già prima di partire e in queste due settimane ho avuto modo di abituarmi all’idea. La cosa che più mi spiace è che probabilmente non riuscirò a vedere la mia amica col pancione e a festeggiare con lei il suo matrimonio. O forse sì. Vedremo.

Ho passato la giornata a correggere la tesi di laurea di quel caprone del mio laureando caricando, nel frattempo, una lavatrice dopo l’altra di straccetti colorati impregnati di salsedine e creme solari. Odore di vacanza, di mare, di spensieratezza, che fa contrasto con i profumi del mio giardino che, durante la mia assenza, è esploso improvvisamente, sbocciando tutto in una volta all’apparire dei primi accenni di primavera. Da ottobre avrò una casa mia, finalmente senza giardino. Ecco, oggi, un po’, sento che questo giardinetto, che mi dà tanto da fare e di cui non vedo l’ora di liberarmi, mi mancherà. Soprattutto il mio rosmarino, ormai troppo grande per metterlo in un vaso e portarlo con me.

Sono tornata, fisicamente. Con la mente sono ancora in viaggio, ma ancora per poco. Troppi pensieri, oggi, tutti in una volta, per riuscire a scrivere qualcosa di sensato. Eppure avevo voglia di scriverli. E di rileggerli, prima di piegarli e metterli nel cassetto insieme ai parei e ai sacchetti di lavanda. Sono tornata. Quasi.

Annunci

Commenti

1. silvia - 6 maggio 2006

Tesoro, bentornata! fatti sentire quando rientri del tutto … 😉

2. vis - 6 maggio 2006

Un abbraccio di bentornata.
Ci sentiamo quando sei tornata abbastanza:-)

3. isadora - 7 maggio 2006

Sto arrivando, ragazze! Al più tardi quando avrò finito di stirare la montagna di roba che è uscita dalla lavatrice sarò tornata coi piedi saldamente per terra… 🙂

4. francesco - 7 maggio 2006

bentornata

🙂

5. DskS - 7 maggio 2006

Welcome back !

Looking at the new header photo I guess you had a terrific holiday trip and I am sure it was hard to leave such a wonderful place 🙂

6. isadora - 7 maggio 2006

Francesco: bentrovato! 🙂

DskS: Oh, yes, indeed… one of the most beautiful places I’ve ever seen in my life…

7. sgrignapola - 8 maggio 2006

Dov’e’ il paradiso?
Intendo sulla cartina geografica, dov’e’?

8. bio - 8 maggio 2006

ciao cara snorkelista!!!
come stai? qui il tempo scorre, il vento soffia, il mare si anima…ma i suoi abitanti sono sempre lì, a farsi ammirare dagli amanti del mare più incalliti che non si lasciano intimorire dalle prime piogge…
ci manchi già…le belle e stimolanti chiacchierate con te e la tua risata solare…
tanti baci dalla tua isola…

9. isadora - 8 maggio 2006

sgrigna, è un’isoletta bellissima in mezzo all’oceano indiano… Maldive. Quando ti trovi lì ti viene davvero da pensare di essere in paradiso!

Bio, ma che piacere trovarti qui!! Anche voi mi mancate… e mi mancano le “gite” alla scoperta del mondo sottomarino (con tanto di spiegazioni!), le chiacchiere e le risate… ricambio tutti i baci e ci metto anche un abbraccione tutto per te!

10. Al - 10 maggio 2006

Ciao Isa, e soprattutto bentornata eh!
Sappi una cosa, ti odio una cifra. Io sto impazzendo e tu mi ritorni dalle Maldive. Odio tutti, tutti, TUTTI.
Oddio scusa, in questi giorni ho degli attacchi di isteria abbastanza pesanti. Credo di avere già la sindrome del burn-out. Adesso mi controllo i battiti a riposo.

Fatto.
Beh, spero tu sia pronta per nuove esilaranti avventure con me [Kermit] e tutta l’allerga compagnia..

Ciao carissima!

11. Antonella - 18 maggio 2006

Ciao Isa 🙂 Ben tornata!!


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: