jump to navigation

Teste di Ife 16 novembre 2006

Posted by sgrignapola in L'angolo di Sgrigna.
trackback

La mia conoscenza dell’arte africana si e’ sempre limitata alle statuette ed alle maschere di legno che mia mamma teneva in salotto. Tra la lampada a sfere anni settanta e le poltrone gialle e arancione.
Queste statuette probabilmente acquistate a qualche bancarella delle missioni per aiutare “i bimbi poveri”, erano molto stilizzate, simboliche e “primitive”, dunque, per me, l’arte africana era stilizzata, simbolica e “primitiva” (forse anche la mamma di Picasso andava ai mercatini delle missioni).

Fino a qualche tempo fa quando un giorno in un museo, mi sono imbattuto in una terracotta nigeriana che mi ha, è il caso di dirlo, lasciato di stucco: una testa di una bellezza quasi ultraterrena.

Queste terracotte vengono tutte dalla città di Ife che si trova a ovest del delta del Niger. Qualche cosa era saltata fuori poco prima della Seconda Guerra Mondiale, ma è soltanto dal 1949 che gli archeologi iniziano scavi sistematici. Nel 1963 l’Oni (una carica regale), preoccupato dall’invasività delle ricerche, decide di ritirare i permessi di scavo: non vuole che siano disturbate le sepolture degli avi. Un atto di sensibilità verso la comunità e le tradizioni delle tribù Yoruba dove il culto degli antenati è molto importante. Secondo i loro miti è stato proprio a Ife che il dio Oduduwa è sceso dal cielo e ha creato gli uomini, lasciare ravanare gli archeologi li era come mettere una ruspa sulla spianata delle moschee.
Lo sviluppo dell’arte di Ife è iniziato approssimativamente nel 350 AC e si è protratto sino al 1500 quando la civiltà Yoruba che gravitava attorno a questa città ha incominciato a perdere il potere politico e l’indipendenza economica. Le teste più belle sono state create dal 12 al 16 secolo. Non ne sono rimaste moltissime e sembra appartenessero a intere statue di varie dimensioni: alcune a grandezza naturale altre più piccole fino a pochi centimetri. Ma la loro collocazione nella cultura Yoruba non è ancora chiara (esiste anche una produzione in bronzo che però non si è conservata altrettanto bene perché il bronzo era un materiale prezioso e tendeva ad essere riutilizzato).
Se queste teste siano opera degli dei Yoruba non lo so, ma sprigionano un senso di ieratica armonia e serenità davvero divino.

Dopo questa introduzione alla Domani Avvenne, guardatevi quelle che ho trovato in rete e ditemi voi dell’arte primitiva africana.

Una

Due

Tre

Quattro

Cinque

Sei

Sette

Otto

Nove

Dieci

Undici

Dodici

[Update: mi è appena arrivata una mail dalla Nike di Samotracia. Ha letto il post e fa sapere che se c’è esubero di zucche lei se ne accollerebbe volentieri una. Fa inoltre sapere che la numero uno incontra i suoi favori]

Annunci

Commenti»

1. riccionascosto - 18 novembre 2006

Davvero splendide.
E la due, in un certo senso, mi ricorda le teste di alcune statue cinesi… (lo so, non c’èntra, ma è un’impressione).

POi c’è quella danneggiata (la dieci) che ha un’espressione deliziosamente imbronciata.

(mi piacerebbe capire il motivo dei volti rigati, tra le altre cose)

2. sgrignapola - 19 novembre 2006

Riccio: infatti alcune teste hanno gli occhi a mandorla. Non a fessura come quelli di certe razze asiatiche, ma comunque a mandorla. E’ una caratteristica di quelle popolazioni.
Le righe verticali, non sono una “licenza” artistica, ma sono, probabilmente, dovute a processi di scarificazione. In questo senso si inquadrano nel realismo di quest’espressione artistica.
Non hanno solo un valore estetico, ma anche sociale. Questi rituali sono tuttora diffusi in Nigeria (un esempio che mi viene in mente e’ il cantante Seal), ma non saprei se hanno lo stesso valore oggi, come potevano averlo attorno al 1200.

Spulciando la rete ho trovato anche un CD dell’Universita’ di Glasgow: http://www.hunterian.gla.ac.uk/artofife/
che promette di essere molto interessante.

A me piace molto la sei. Ha un velo di tristezza.
– Te credo ha perso il corpo!

3. sgrignapola - 20 novembre 2006

Ravanando qua e la ho scoperto che nel 2005 si e’ tenuta una mostra a Firenze sull’arte di Ife. Qui il catalogo:
http://www.skira.net/recensione.php?isbn=8876243313&page=&lett=&soggetto=

4. iosononessuno - 29 novembre 2006

w l’africa con tutti i suoi colori 🙂
nano nano

5. Fabrizio - 29 novembre 2006

ehi, e gli aggiornamenti? 🙂

6. sgrignapola - 29 novembre 2006

Fabrizio arrivo, e’ che ho il fiatone.

7. cincinnati bail bonds - 2 ottobre 2012

Nice blog here! Also your site loads up fast! What web host are you using?
Can I get your affiliate link to your host? I wish my site loaded
up as fast as yours lol

8. iphone 5 trailer - 29 ottobre 2012

I think this is among the most important information for me.
And i’m glad reading your article. But wanna remark on some general things, The site style is great, the articles is really excellent : D. Good job, cheers

9. San Jose catering - 29 ottobre 2012

Hi there to every single one, it’s really a fastidious for me to pay a quick visit this web site, it includes valuable Information.

10. cocoa beach apartments - 29 ottobre 2012

At this moment I am ready to do my breakfast, afterward having my breakfast coming yet again to read further news.

11. xtreme fat loss diet - 3 novembre 2012

Thank you for any other informative website. Where else could I get that kind
of information written in such a perfect method? I have a project that I’m simply now operating on, and I’ve been on the glance out for such information.

12. apartment for rent in tampa - 5 novembre 2012

No matter if some one searches for his required thing, so he/she wants to be available that in detail, thus that thing is maintained over here.

13. wall stickers - 13 novembre 2012

Useful info. Fortunate me I discovered your website by chance, and I’m surprised why this accident didn’t came about earlier!
I bookmarked it.

14. aura readings - 13 novembre 2012

Oh my goodness! Incredible article dude! Many thanks, However I
am experiencing troubles with your RSS. I don’t know the reason why I cannot join it. Is there anyone else getting identical RSS issues? Anyone who knows the solution will you kindly respond? Thanks!!

15. cash advance - 25 dicembre 2012

Thanks for the good writeup. It in reality was once a enjoyment account it.
Look advanced to more brought agreeable from you!
However, how could we be in contact?

16. 実印作成 - 1 giugno 2016

こんにちは!唐突にお聞きしますが、あなたはご自身の実印をどうやって作成していらっしゃいますか?深く考えずに見かけただけのはんこ屋に頼んで作成してもらったりしていませんか?それはやめておいたほうがいいですよ!なぜなら、日本では実印というのはとても公的なものだと考えられていて、実印は貴女の存在や身分を証明するものにもなりますし、あなたの存在の証明、ひいては貴方自身の依代にもなると考えられているからです。そんな大切な実印をいい加減に作っていいわけがありません。もっとクオリティの高い実印を持つようにしてください。今最新の流行は、インターネットで実印を作成すること。オンラインで?と思われるかもしれませんが、今は若者を中心に多くの人がネットで実印を作成してもらっている時代ですよ!その理由としては、オンラインで実印を作成してもらうと、印相に関しても自分の納得するまで作ってもらうこともできますし、実印の材料についても、適当なお店では扱っていないような高級な材料を驚くような値段で使うことができるのです。これから実印を作るのであれば、断然ネットで作成がおすすめですよ!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: