jump to navigation

Il futuro di internet 10 aprile 2007

Posted by Isadora in Sammelsurium.
trackback

ha bisogno solo di una cucina, un penarello, macchina fotografica e un sacco di fantasia. Se fossi un tipo creativo vorrei fare cose così spassose come il sito di Miranda July (via Design Observer), ma sono solo una noiosissima Isa, quindi mi limito a riportarne il link. Enjoy.

Commenti

1. brigidafraioli - 12 aprile 2007

l’insegnamento è che la cucina, oggi come sempre nella storia dell’uomo, è il centro del suo piccolo grande universo 🙂

2. silvia - 12 aprile 2007

Ma quella cucina a gas è a norma? Io avrei qualche esitazione ad accendere un fornello così!!! 😀

3. riccionascosto - 12 aprile 2007

Ma è meraviglioso!
L’insegnamento è invece, che il calore serve meglio alla creatività rispetto al rigore (nel senso di freddo).
E comunque, che chi vuole davvero scrivere, non si lascia abbattere dalle prime difficoltà 😉

4. isadora - 12 aprile 2007

Uh, ma guarda quante belle ragassuole!! Sembra che questo uso altamente creativo della cucina sia piaciuto solo a noi… 😉

5. stefigno - 13 aprile 2007

ed io enjoy. Geniale. La cucina come luogo centrale e talvolta di partenza, di flussi emotivi e vitali/concettualmente evoluti,come la famiglia,l’amore,la comprensione,la semplice privacy,il senso della casa,il tepore,il punto di riferimento e quindi ripetendomi “di partenza”.

6. isadora - 13 aprile 2007

Stefigno, mi piace questa teoria della cucina come punto di partenza! Io la considero l’ambiente più importante della casa 🙂

7. ilette - 19 aprile 2007

Buon viaggio Isa, beata te!

8. blu - 22 aprile 2007

non sei affatto noiosa, Isa.. altrimenti qualcuno non passerebbe a distanza di tempo di tanto in tanto a leggerti, guardare come stai.. Che belle chiaccherate.. eh? e non erano affatto noiose.. 😉 che bello era, anche, non lavorare.. 😉


Sorry comments are closed for this entry

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: