jump to navigation

Da New York a Berlino 31 maggio 2007

Posted by Isadora in Berlino.
trackback

Bridge over a Pool of Water LiliesPer la seconda volta in pochi anni Berlino ospiterà, nella “Neue Nationalgalerie”, opere d’arte provenienti da un grande museo di New York. Il Metropolitan Museum of Art si rinnova e si ingrandisce e, durante i lavori, manda gran parte della collezione francese a Berlino, così come aveva fatto il MoMa nel 2004. Un’occasione più unica che rara di ammirare circa centocinquanta capolavori francesi del XIX. secolo che includono opere di Cézanne, Degas, Gauguin, Manet, Monet, Matisse e Van Gogh per citarne solo alcuni, che io, sicuramente, mi perderò.

Ci sarei andata davvero volentieri a vederla, questa mostra. Magari solo per vedere, una volta, dal vivo, questo Monet qui a lato. Considerando poi che sabato sarò a Berlino, sarebbe stato perfetto. Invece mi sa che anche questa volta andrà a finire male, come l’altra volta: la famosa mostra del MoMa nella Neue Nationalgalerie me la sono persa perché, dopo aver comprato il biglietto con due mesi d’anticipo mi sono ritrovata a dover affrontare una fila allucinante che ho abbandonato dopo tre ore di attesa quando la MoManizer di turno mi ha annunciato con un sorriso smagliante che avrei dovuto aspettare altre sette ore. Questa volta volevo andare sul sicuro ed acquistare, per la modica cifra di trenta euro a biglietto, due cosiddetti VIP-Tickets online: ne sono rimasti un paio a fine settembre e inizio ottobre. E il bello è che la mostra apre domani! Se vi dovesse capitare di essere a Berlino a fine estate potete cercare di aggiudicarvi ora i pochi “early-bird tickets” rimasti, o fidarvi del fantomatico servizio SMS che dovrebbe chiamare una mezz’ora prima del possibile ingresso (a meno che anche questa volta non diano la precedenza ai pullman di turisti arrivati all’ultimo minuto…).

Die Schönsten Franzosen kommen aus New York, Berlino, Neue Nationalgalerie, 1.06. – 7.10.2007

Commenti»

1. sgrignapola - 31 maggio 2007

Mi sa che il questi dipinti del Moma sono a spasso per il mondo.
Io sono riuscito a vederli a Houston un paio di mesi fa, la mostra era molto affollata e sono entrato grazie alla membership di un’amica.
Ma nessuna sindrome di Stendhal.

2. Miss Piperita - 1 giugno 2007

Ma che peccato!!😦

3. Andrea - 2 giugno 2007

opere d’arte… !!! fiuu .. non è certo il mio argomento ma è comunque interessante sapere di questa manifestazione …. il “sapere” non è mai abbastanza !!

ciao

Andrea

4. isadora - 4 giugno 2007

Ci sono stata, ci sono stata, ci sono stata!!!!!! Incredibile, domenica mattina, neanche 5 min di coda – YEAH!
Bella mostra, che offre svariati capolavori, inseriti in una cornice didascalica chiara e ben fatta. Peccato per la grafica da posta aerea, che purtroppo rovina anche catalogo e poster (il che non mi ha impedito di comprare sia l’uno che gli altri – ora dovrò ingegnarmi per far sparire la grafica tricolore…)


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: